venerdì 30 ottobre 2015

MAGNUS SI ISPIRA A DRAGO




Nel 1945, Burne Hogarth smette di disegnare le tavole domenicali di Tarzan perché i responsabili dell'United Features non hanno accolto la sua richiesta di scrivere i testi delle storie.



Quindi Hogarth si trasferisce in una piccola agenzia sindacata per realizzare due personaggi completamente suoi: il comico Miracle Jones e l'avventuroso Drago.


In queste serie Hogarth utilizza uno stile un po’ diverso dal precedente, forse a causa delle nuove ambientazioni urbane.

Ora facciamo un salto nel tempo e arriviamo negli anni sessanta, quando le riproduzioni delle tavole di "Drago" riposano su una scrivania della redazione dell’Editoriale Corno, in attesa di essere pubblicate dal mensile antologico "Eureka". 

Impossibile che Magnus, disegnatore di "Kriminal" e "Satanik" su testi di Max Bunker/Luciano Secchi (in seguito autori anche di "Alan Ford"), non le veda passando in redazione.

Secondo me se le studia a fondo, e ne trae ispirazione per il suo stile, che comincia ad assorbire le linee morbide e sinuose di "Drago". 

Per apprezzare la differenza su un lungo intervallo di anni, si confronti il primo "Kriminal" con la successiva "Milady nel 3000", sempre di Magnus.

Le tavole di "Drago" che presentiamo sono state pubblicate nel 1968 in bianco e nero, mentre in origine erano a colori, nei numeri 8-13 di "Eureka".

Spesso sono state spezzate e rimontate: cioè nella parte in alto della pagina c’è la metà inferiore di una tavola e nella parte bassa della pagina la metà superiore della tavola successiva. 






















































































































Quando mi arriverà il libro dell'Anafi con la mia storia inedita di Martin Mystère intitolata "Gli eroi di Troia", presentato a Lucca in questi giorni, potremo finalmente parlarne.

Clicchiamo in basso sulle icone di Facebook, Twitter eccetera, per fare conoscere ai nostri amici questo giovane ma volenteroso blog!

E poi, per scrivere un piccolo commento basta andare qui sotto!